Scritto da: federicopalladini.it | 15 marzo 2010

punti di fuga: il nuovo disco di Federico Palladini e la Banda della Scolopendra

i-copertina-2-puntidifuga.jpg

Dedicato a tutti gli oppressi, i reclusi, i figli di Prometeo che non hanno rinunciato alla speranza di libertà.

Il disco è  prodotto dall’Associazione Culturale Attivart di Giuliano di Roma.

Registrato e  miscelato presso “Eduardo Studio Recording” da Roberto Camilli.

Ha visto la partcipazione di molti musicisti, tra cui “Cisco” Stefano Bellotti, il percussionista Karl Potter e Roberta Costantino (Bloomento).

Dal punto di vista grafico è stato dato ampio spazio alla fotografia (a differenza del mio precedente cd “Di Notte…” per il quale era stata privilegiata la pittura). All’interno del libretto, infatti, per ogni canzone ci sono fotografie realizzate da Luca Baldassarra, Silvia Cannizzo, Silvia Guidotti, Simona e Laura Peres, Giulio Segneri e Luigi Renzi, che hanno liberamente interpretato le canzoni del disco. A margine delle foto ci sono solo delle brevi note sul contenuto del testo. Nel libretto, infatti, ho preferito non scrivere i testi per evitare di scomporre la canzone e indurre a un ascolto unitario del testo e delle musica.

Dal punto di vista strettamente musicale l’idea dei punti di fuga, correlata ai concetti di  soggettività e di mutevolezza, ha dato lo spunto per unire finalmente in un unico contesto le dimensioni acustica ed elettrica, qui immaginate semplicemente come due visioni prospettiche diverse. E’ il campo ideale nel quale spaziare da un’atmosfera a un’altra, senza alcuna forma di preclusione stilistica.

Federico Palladini: testi, musiche e arrangiamenti; voce, chitarra classica, chitarra acustica, chitarra elettrica

La Banda della Scolopendra: Matteo Panetta (violino acustico, violino elettrico, pianoforte elettrico, cori, arrangiamenti), Massimo Campasso (batteria, cajon, percussioni), Paolo Tricca (chitarra elettrica e dobro), Giovanni Mancini (chitarra elettrica), Flavio Perrella (contrabbasso), Paolo Sturniolo (basso elettrico), Davide Petrillo (fisarmonica)

PARTECIPAZIONI:

Stefano (Cisco) Bellotti (per gentile concessione della UPR), Karl Potter e Accademia di percussioni “Quelli di Annibale” (Chiara Bisci, Danila Palladini, William De Santis), Mirco Basile, Vanessa Perilli, Donato Cedrone, Roberta Costantino, Daniela Lecce, Jessica Testa, Stefano Mingarelli, Luca Zagrilli, Roberto Camilli

Grafica: Simona Peres

Copertina: Luigi Renzi

Foto di:  Luca Baldassarra, Silvia Cannizzo, Silvia Guidotti, Simona e Laura Peres, Giulio Segneri e Luigi Renzi

Date “Punti di fuga” 

27 marzo: Auditorium Comunale - Frosinone – ore 21

3 aprile: Star Lab The Drink House – Isola del Liri – ore 22

10 aprile: Satyricon – Frosinone – ore 22

25 aprile: Cantina Mediterraneo – Frosinone – ore 22 

Commenti

Parteciperò sicuramente!

mentre il cielo si imbeve di blu di cobalto..

Lascia un commento

Il tuo commento:

Categorie:

Bad Behavior has blocked 102 access attempts in the last 7 days.

Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok